Alberto Campailla

Alberto Campailla

Nonna Roma

Alberto Campailla è un sindacalista della Flc Cgil a Roma e si occupa di precariato di scuola e università. E’ presidente di Nonna Roma, una realtà nata da un annetto a mezzo attiva in una delle zone più povere della capitale che svolge attività mutualistica e di solidarietà come il banco alimentare, lo sportello legale soprattutto sul tema della casa ed iniziative sociali e culturali tese a combattere la marginalità sociale alla quale sono costrette tantissime persone in difficoltà. Campailla è studente di giurisprudenza e proviene dal movimento studentesco, in particolare è stato anche coordinatore nazionale del sindacato studentesco LINK Coordinamento Universitario.

Angelo Avelli

Angelo Avelli

Deliverance Milano

Lavoratore precario, attivista impegnato nelle lotte dei fattorini, membro del sindacato sociale Deliverance Milano.

Emiliana De Blasio

Emiliana De Blasio

LUISS

Emiliana De Blasio insegna Sociologia della Comunicazione, Open Government e Gender Politics alla Luiss “Guido Carli” e coordina il Centre for Conflict and Participation Studies. Ha insegnato a SciencesPo e alla Pontificia Università Gregoriana. Si occupa di Democrazia digitale, Innovazione Democratica, nuove forme della partecipazione politica e Gender.
Tra le molteplici pubblicazioni ricordiamo “Innovazione Democratica” un introduzione con Michele Sorice. Luiss University Press 2016 e “Il governo online: nuove frontiere della politica” Carocci 2018.

Fabio Armao

Fabio Armao

Università di Torino

Fabio Armao è professore ordinario di Relazioni internazionali al Dipartimento interateneo di Scienze, progetto e politiche del territorio dell’Università di Torino. È stato visiting professor alla Cornell University ed è socio fondatore del Torino World Affair Institute. Tra i suoi libri, Il sistema mafia. Dall’economia-mondo al dominio locale (Bollati Boringhieri, 2000) e Inside War. Understanding the Evolution of Organised Violence in the Global Era (De Gruyter, 2015).

Federica Montevecchi

Federica Montevecchi

Filosofa

Federica Montevecchi, filosofa e saggista, è autrice, fra altri, di Giorgio Colli. Biografia in-tellettuale (Bollati Boringhieri, 2004), Empedocle di Agrigento (Liguori, 2010), Sull’Empedocle di Giorgio Colli (Luca Sossella, 2018). Ha lavorato con Vittorio Foa e con lui ha scritto Sulla curiosità (Einaudi, 2003) e Le parole della politica (Einaudi, 2008).Collabora con riviste specialistiche e quotidiani.

Gabriele Guzzi

Gabriele Guzzi

Fact-checker Lavoce.Info

Gabriele Guzzi laureato in Economia alla Luiss e in Economic and Social Science all’Università Bocconi. È attualmente collaboratore presso lavoce.info, dove si occupa della rubrica del fact-checking. E’ stato presidente di Rethinking Economics – Bocconi, associazione studentesca e accademica internazionale presente in diverse università con lo scopo di promuovere il pluralismo teorico, metodologico e disciplinare nell’insegnamento delle scienze economiche. Si occupa di mercati finanziari e disuguaglianze.

Giuseppe Provenzano

Giuseppe Provenzano

Svimez

Giuseppe (o Beppe) Provenzano (Caltanissetta, 1982) ha conseguito laurea e dottorato alla scuola Sant’Anna di Pisa in Diritto Pubblico. Al centro dei suoi studi le politiche per il Sud, di cui scrive su diverse riviste e quotidiani (L’Unità, the Huffington Post, il Riformista e altri). Attualmente è ricercatore e vicepresidente dello Svimez, l’Istituto per lo Sviluppo del Mezzogiorno, ed è un esponente della Direzione Nazionale del PD.

Jacopo Tondelli

Jacopo Tondelli

Gli Stati Generali

Jacopo Tondelli (Milano, 1978), laurea e dottorato in diritto penale presso l’università di Pavia, ha lavorato come giornalista prima a Il Riformista e poi al Corriere della Sera, prima di fondare e dirigere Linkiesta.it, fino al febbraio 2013. Dal novembre 2014 dirige glistatigenerali.com, giornale online e piattaforma partecipativa. Scrive o ha scritto di politica, economia e di politica mediorientale.

Jessica Nazzari

Jessica Nazzari

Campaign Organiser

Da sempre appassionata di politica, dopo una laurea in Comunicazione Politica e Sociale a Milano, nel 2012 Jessica si trasferisce a Londra per un master in Political Communication. Qui partecipa come communication strategist ad alcune campagne elettorali italiane e inglesi, tra cui la campagna di Andrea Biondi per le politiche del 2013, quella di Pippo Civati, candidato alla segreteria del PD nel 2013, e quella di Moving Forward per le elezioni del Comites di Londra.
Dal 2014 partecipa inoltre attivamente alle campagne del Labour Party a Londra, tra le più recenti quella per la deputata Catherine West e la local election di Haringey di maggio 2018.
Appassionata di social innovation e digital, attualmente lavora come Digital and Communications officer per una charity a Londra. È su twitter come @lajeje13

Lelio Demichelis

Lelio Demichelis

Università Insubria

Lelio Demichelis è docente di Sociologia Economica presso l’Università degli Studi dell’Insubria e la Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana di Lugano. I propri ambiti di ricerca principali sono la Sociologia dell’economia e del lavoro, delle reti e dei social network, e l’analisi delle forme di biopotere nelle società moderne.
Una selezione dei suoi volumi più recenti è «Sociologia della tecnica e del capitalismo» (2017), «La religione tecno-capitalista. Dalla teologia politica alla teologia tecnica» (2015), «Società o comunità. L’individuo, la libertà, il conflitto, l’empatia, la rete» (2011), «Bio-Tecnica. La società nella sua ‘forma’ tecnica» (2008).
Collabora a: www.alfabeta2.it e a www.sbilanciamoci.info.

Lucrezia Fanti

Lucrezia Fanti

Sbilanciamoci.info

Dopo aver conseguito la laurea triennale in “Scienze politiche e Relazioni Internazionali” a La Sapienza di Roma sono passata alle scienze economiche conseguendo la laurea magistrale in “Analisi Economica delle Istituzioni Internazionali” sempre a La Sapienza con una tesi in Macroeconomia sulla crisi economica in Grecia. Attualmente sono iscritta al dottorato in “Economia e Finanza” presso la Scuola di Dottorato in Economia de La Sapienza occupandomi di teoria della crescita economica di lungo periodo ed in particolare del rapporto tra cambiamento tecnologico e distribuzione funzionale del reddito (tra capitale e lavoro) attraverso l’approccio dei sistemi adattivi complessi applicati all’economia.
Da un paio di anni sono nella redazione di Sbilanciamoci.info dove mi occupo principalmente di temi riguardanti fisco, politiche industriali e pluralismo nello studio della teoria economia.

Marco Almagisti

Marco Almagisti

Università Di Padova

Marco Almagisti è docente di Scienza politica presso il Dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e di studi internazionali dell’Universita’ di Padova e coordina lo Standing group Politica e Storia della Società italiana di Scienza politica. I suoi interessi di ricerca riguardano soprattutto la democrazia, i partiti politici, il capitale sociale e la politologia storica. Fra le sue principali pubblicazioni ricordiamo il libro “Una democrazia possibile. Politica e territorio nell’Italia contemporanea” (Carocci editore, 2016), “La transizione politica italiana. Da Tangentopoli a oggi” (con L. Lanzalaco e L. Verzichelli, Carocci editore, 2014) e “La qualità della democrazia in Italia. Capitale sociale e politica. Nuova edizione” (Carocci, 2011)

Marina Calculli

Marina Calculli

Università Di Leiden

Marina Calculli insegna Politics in the Middle East all’Università di Leiden (Paesi Bassi). Ha svolto attività didattiche e di ricerca sulla politica mediorientale alla George Washington University, all’Università di Oxford, all’American University di Beirut e all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Scrive su il manifesto e Huffington Post. È autrice, insieme a Francesco Strazzari, di Terrore Sovrano. Stato e jihad nell’era postliberale (il Mulino, 2017).

Massimo D’Antoni

Massimo D’Antoni

Unviersità di Siena

Massimo D’Antoni (Milano, 1966) è un economista e professore associato di Scienze delle Finanze all’Università di Siena. Ha collaborato con il Dipartimento Economia e Lavoro del PD e, tra il 2013 e il 2014, ha lavorato presso il Ministero dell’Economia e Finanze come capo-segreteria del vice ministro Fassina. Successivamente si è allontanato dal PD per dissenso sulle scelte in tema di lavoro. Dal 2011 al 2014 ho collaborato come editorialista dell’Unità, Ragioni di scambio era la pagina del sito del giornale con la raccolta dei suoi articoli, occupandosi in particolare di politiche del lavoro e politiche monetarie dell’Unione Europea.

Matteo Gaddi

Matteo Gaddi

Punto Rosso

Matteo Gaddi è nato a Mantova, città nella quale vive e lavora. È stato consigliere comunale dal 1996 al 2010 per il Prc, nel quale ha rivestito il ruolo di responsabile del nord. Attualmente è delegato sindacale nel suo posto di lavoro e tra i coordinatori nazionali delle esperienze di autoconvocazione delle Rsu. Membro del direttivo regionale lombardo della CGIL e del coordinamento nazionale della sinistra sindacale Democrazia e lavoro. Si occupa di politiche industriali e inchiesta operaia.
Per le Edizioni Punto Rosso della Feltrinelli ha pubblicato: “Lotte operaie nella crisi” (2010) e “Crisi industriale e classe operaia” (2015). Ha curato nel 2015 il volume, “Vittorio Rieser. Intellettuale militante di classe”, sempre per le Edizioni Punto Rosso.

Mattia Gambilonghi

Mattia Gambilonghi

Unviersità di Genova

Mattia Gambilonghi si è laureato in Scienze storiche presso l’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. Attualmente è iscritto al dottorato di ricerca in Scienze politiche presso l’Università degli Studi di Genova. Interessato alla storia del movimento operaio europeo e alle teorie dello Stato e della democrazia, ha affrontato queste tematiche collaborando con diverse riviste, italiane e francesi. Su queste tematiche, ha inoltre pubblicato un libro, “Controllo operaio e transizione al socialismo. Le sinistre italiane e la democrazia industriale tra anni Settanta e Ottanta” (Aracne, 2017).

Michele Sorice

Michele Sorice

LUISS

Michele Sorice è ordinario di Innovazione Democratica e di Political Sociology al Dipartimento di Scienze Politiche della LUISS dove dirige il master in Open Government. Le sue principali attività di ricerca riguardano l’innovazione democratica, la partecipazione politica, il rapporto fra media e democrazia, lo studio dei populismi e delle forme di rappresentanza.

Nadia Garbellini

Nadia Garbellini

INET Grantee

Nadia Garbellini è dottoressa di ricerca in Economia presso l’Università Cattolica di Milano, con una tesi di macroeconomia sul cambiamento strutturale e le dinamiche economiche, “Essays on the Theory of Structural Economic Dynamics — growth, technical progress and effective demand”. Dopo aver ricoperto una posizione di ricercatrice post-doc presso l’Università di Bergamo, ha lavorato in diversi progetti di ricerca collaborando con l’università di Bergamo, Pavia e la Cattolica di Milano. I suoi studi e le sue numerose pubblicazioni si confrontano con la questione del ruolo dell’Europa in un contesto internazionale, avendo come focus i cambiamenti di produttività, il commercio internazionale e la distribuzione del reddito. Collabora con l’associazione culturale non a scopo di lucro Institute for New Economic Thinking (INET Grantee) che, mettendo in rete esperti di economia di tutto il mondo, vuole creare una community in cui si sviluppino nuove idee e approcci economici per affrontare le sfide del XXI secolo.

Paola Giudiceandrea

Paola Giudiceandrea

Giornalista e Digital Strategist

Paola Giudiceandrea, giornalista free lance, addetta stampa e Digital Strategist, si occupa di comunicazione per aziende e associazioni, con particolare attenzione all’integrazione del web e dei social con i media tradizionali, e di comunicazione politica. E’ co-autrice di “Fare politica digitale. Come candidati, movimenti e partiti possono creare e mantenere consenso e vincere le elezioni” (Franco Angeli, 2012).

Paola Piscitelli

Paola Piscitelli

Ricercatrice

Paola Piscitelli è ricercatrice in Urbanistica e politiche del territorio presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli. Insegna Urbanistica al Politecnico di Milano ed è redattrice della rivista Planum, The Journal of Urbanism.

Paolo Graziano

Paolo Graziano

Università Di Padova

Paolo Graziano è professore di Scienza Politica presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali dell’Università di Padova e collabora come ricercatore con l’European Social Observatory a Bruxelles. La sua attività di ricerca e le sue numerose pubblicazioni studiano questioni come l’europeizzazione, le politiche sociali e di welfare state in Europa, le politiche di consumo, la governance europea e il populismo. Per Il Mulino, nel 2002 ha pubblicato il testo “Europeizzazione e politiche pubbliche italiane: coesione e lavoro a confronto” che indaga le politiche di coesione e le politiche del lavoro all’interno del processo di europeizzazione, intesa come costruzione e diffusione di politiche pubbliche comunitarie negli stati membri. Sempre per Il Mulino, nel 2016 ha pubblicato insieme a Francesca Forno “Il consumo critico. Una relazione solidale tra chi acquista e chi consuma” e per la stessa casa editrice uscirà a settembre 2018 un suo volume dal titolo “Populismo, populismi. Perché sono destinati a durare”.

Paolo Spada

Paolo Spada

CES Coimbra

Paolo e’ un ricercatore presso il Centro di Studi Sociali dell’universita’ di Coimbra in Portogallo. Negli ultimi dieci anni ha promosso e analizzato vari processi partecipativi in Brasile, Cameroon, Canada, Germania, Inghilterra, Islanda, Italia, Portogallo, Repubblica Ceca e Stati Uniti. In Italia ha lavorato sulla seconda edizione del bilancio partecipativo di Milano nel 2017/2018 e su un esperimento di piattaforma deliberativa condotto con una community del PD nel 2012. Per maggiori informazioni sui vari progetti e publicazioni di Paolo visitate il suo sito (https://www.spadap.com/).

Peppino Caldarola

Peppino Caldarola

Direttore della rivista Italianieuropei

Giuseppe-Peppino Caldarola nasce a Bari oltre settant’anni fa. A vent’anni e redattore di Laterza poi passa al pci e di qui al l’unità dove diventa direttore per due volte. È’ stato vicedirettore di Rinascita e fondatore di Italiaradio. Ha scritto sul Riformista, scrive su Lettera43, dirige il bimestrale Italianieuropei. È’ stato per otto anni parlamentare dei Ds e per quattro componente della Commissione parlamentare di controllo sui servizi segreti.

Riccardo Emilio Chesta

Riccardo Emilio Chesta

Scuola Normale Superiore

Riccardo Emilio Chesta è ricercatore in Sociologia e Scienze Politiche presso la Scuola Normale Superiore di Firenze, e dal 2015 membro del gruppo di ricerca COSMOS, Centro di ricerca sui Movimenti Sociali presso la stessa scuola. Dopo il Master in Scienze Sociali a Parigi, presso l’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Socialies e Ecole Normale Supérieure di Parigi, ha conseguito il dottorato presso lo European University Institute si è specializzato in teorie sociologiche, sociologia della conoscenza, sociologia politica, economia politica e sociologia della tecnologia. È stato Teaching Assistant in Teoria Sociologica all’Università di Trento e Ricercatore presso l’Urban Democracy Lab della New York University. È collaboratore scientifico per la rivista di settore “Sociologica”, edita online da Il Mulino.

Stefano Draghi

Stefano Draghi

Docente di ITC Università IULM

Stefano Draghi (Milano, 1942), laureato in Economia all’Università L. Bocconi, si è specializzato in metodi quantitativi per la ricerca sociale presso l’Università di Michigan. E’ stato Visiting Fellow presso le Università di Wisconsin e California.
E’ stato professore di Metodologia della Ricerca Sociale e di Statistica Avanzata all’Università di Catania e dal 1978 professore di Metodologia della Ricerca Sociale e di Tecniche della Ricerca Sociale alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Milano. Dal 1983 insegna Information & Communication Technology all’Università IULM, corso di laurea in Comunicazione, media e pubblicità.
E’ stato responsabile dell’Ufficio Elettorale della Direzione Nazionale del PCI e del PDS, segretario cittadino del PDS milanese, capogruppo in Consiglio Comunale a Milano.

Tommaso Brollo

Tommaso Brollo

I Pettirossi

Tommaso Brollo (Tolmezzo, Udine, 1993) si interessa principalmente di storia del pensiero economico dell’evo preindustriale. Dopo la triennale all’Università di Trento, ha conseguito la laurea magistrale in Economia e Scienze Sociali all’Università Bocconi di Milano. È responsabile economia dell’associazione “I Pettirossi” e collabora occasionalmente con “Pandora – Rivista di teoria e politica”.

Vittorio Emanuele Parsi

Vittorio Emanuele Parsi

Università Cattolica Milano

Vittorio Emanuele Parsi è professore ordinario di Relazioni internazionali all’Università Cattolica di Milano e direttore dell’Alta scuola di economia e Relazioni internazionali (ASERI). Insegna anche nella facoltà di Economia dell’Università della Svizzera Italiana. Già editorialista della Stampa e del Sole 24 Ore, attualmente scrive su Panorama e Avvenire. È autore, tra gli altri, di La fine dell’uguaglianza (Mondadori, 2012) e Titanic. Il naufragio dell’ordine liberale (il Mulino, 2018).